Aurelia D’Este

Nome Aurelia D’Este
Categoria Scuola dell’Infanzia
Indirizzo Via Manicardi 18/B, San Martino in Rio (RE), Italy
Anno di apertura dell’orto 2012
Descrizione
  • Dimensione: 40 m2
  • Sistema di coltivazione: agricoltura singergica con principi di permacultura e biodinamica.
  • Nell’orto la scuola coltiva: verdure e ortaggi, erbe medicinali, cereali, alberi da frutto, bacche, radici e tuberi.
  • Attività con bambini: semina, piantumazione, raccolta, piantumazione in contenitori di carta, pacciamatura, rimozione delle erbacce.
  • Collegamento con il programma scolastico: sì, con le Linee Guida Nazionali (2012) e con argomenti del programma scolastico quali scoperte scientifiche, la vita degli organismi viventi su suolo, la scoperta dei sensi. Le attività di orticoltura promuovono l’educazione alimentare perchè i prodotti coltivati arrivano a tavola. L’orto sostiena anche l’intercultura. Inoltre gli ortaggi sono presenti in molte favole, storie e leggende di tutti i paesi. Infine l’orto offre la possibilità di costruire nuovi oggetti e materiali, come girandole e spaventapasseri, di realizzare ritratti con prodotti naturali, come quelli di Arcimboldo.
  • Principali obiettivi educativi dell’orto:
    • aiutare i singoli bambini ad accrescere la propria motivazione e il piacere di imparare in classe e all’aria aperta, senza paura; ad educare il bambino a proteggere il territorio per mantenerlo fertile per le generaizoni future. Inoltre, riconoscere il gusto e il valore di un ortaggio stagionale o un frutto, del cibo sano da non sprecare, e infine imparare a coltivare piante con principi ecologici che rispettino i tempi e l’ambiente naturale;
    • aiutare il gruppo/classe a promuovere atteggiamenti e comportamenti più responsabili e salutari nei confronti delle risorse naturali, fondamentali per soddisfare il bisogno primario di cibo; rispettare i tempi della natura e degli ecosistemi, sviluppando interessi trasversali per la flora, la fauna e i sistemi locali di giardinaggio e agricoltura; capire che, come nell’orto sinergico c’è un’integrazione di diversi ortaggi, frutta e piante, anche in classe ogni alunno deve essere valutato per il contributo unico e positivo che, con la sua partecipazione, dà alla classe.
Sito web http://www.icsanmartinoinrio.gov.it/scuola-dellinfanzia-aurelia-deste-2/