Prime sperimentazioni: orti in Italia

Dal 14 al 16 maggio Explora, in collaborazione con l’I.C. CLAUDIO ABBADO-SCUOLA DELL’INFANZIA ERMENEGILDO PISTELLI e con il Dipartimento di Scienze e Tecnologie Agro-alimentari (DISTAL) dell’Università di Bologna Alma Mater Studiorum ha organizzato una formazione interna finalizzata a realizzare le prime tipologie di orti, su suolo e non su suolo.

La formazione, condotta da Nicola Michelon e Lucrezia Pacheco Battista, ha coinvolto lo staff del museo (allestimenti e didattica), le insegnanti e il custode della scuola partner e ha permesso di acquisire le basi tecniche per creare i primi orti pilota – quali sono le caratteristiche del substrato e del suolo, nozioni di base su esposizione, acqua e terreno, le varie tipologie di piante, i macro e microelementi, come riconoscere le carenze di calcio, magnesio, ferro e fosforo.

Dopo una prima introduzione teorica, si sono allestiti i primi 2 orti in cassoni in legno, a cui è seguita una formazione pratica su come creare e trapiantare gli orti, per poi impostare la gestione della concimazione, dell’irrigazione e della manutenzione.

L’I.C. CLAUDIO ABBADO-SCUOLA DELL’INFANZIA ERMENEGILDO PISTELLI ha impostato il lavoro per le prime due aiuole di orti su suolo, attraverso la piantumazione di fogliacee.

 Le sperimentazioni continueranno durante i campus estivi di Explora, per poi essere condivise con tutti i partner in una settimana di formazione, dal primo al 5 ottobre, e in un evento di disseminazione, con cui saranno inaugurati gli orti di Explora dell’’I.C. CLAUDIO ABBADO-SCUOLA DELL’INFANZIA ERMENEGILDO PISTELLI, sabato 6 ottobre.